RISPARMIARE ENERGIA CON LAMPADINE LED

È una mossa intelligente sostituire le lampadine alogene o ad incandescenza con le nuove lampadine LED a basso consumo.
Occorrente: lampadine LED
Tempo necessario: 2 ore di lavoro
Complessità: 2 su 5
Alta efficienza energetica
Una lampadina a LED è l'85% più efficiente di una ad incandescenza e consuma il 75% in meno rispetto ad una alogena. Sostituire le vecchie lampadine con le nuove LED è quindi una buona strategia per alleggerire la bolletta della luce. 

Le LED sono disponibili in tante forme e colori. Il loro costo è leggermente superiore rispetto alle lampade tradizionali, ma veramente sostenibile. Inoltre la durata delle LED è molto maggiore e il loro rendimento ripaga abbondantemente l'investimento iniziale.
Come sceglierle
  1. Identifica la lampadina che vuoi sostituire e verificane il tipo (incandescenza, alogena, a risparmio energetico), l'attacco (E27, E14,..), la potenza (40W, 60W, ecc...)
  2. Scegli la lampadina LED con la corrispondente potenza della tua precedente lampadina per avere la stessa intensità luminosa: ad esempio una lampadina ad incandescenza da 60 W può esser sostituita con una LED da 9W, una da 75W con una LED da 12W e una 100W con una LED da 15W. Solitamente sulla scatola della lampadina sono indicati questi valori.
  3. Controllare gli attacchi: i più diffusi sono quelli a vite, E27 attacco grande, E14 attacco piccolo. Verifica il tuo.
  4. Fai attenzione: le lampadine a LED sono una fonte molto direzionale, quindi se montate una LED lateralmente (ossia perpendicolare al pavimento) il fascio di luce generato potrebbe deluderti. Scegli una LED a luce laterale orientabile o una lampada a LED con fascio a 360° (ovvero quella con i LED disposti tutti attorno al corpo illuminante). Non rimarrai deluso!
  5. Inizia a risparmiare senza neanche accorgertene!
Consigli
Non è necessario sostituire tutte in una volta le lampadine di casa. Inizia da quelle che utilizzi con maggiore frequenza (ad esempio quelle della cucina e del soggiorno) e comincerai a risparmiare dalle lampade che consumano di più.
Questi consigli sono utili? Condividili!