REGOLARE LA TEMPERATURA DELLA CALDAIA

La corretta istallazione e la regolare manutenzione della caldaia garantiscono comfort e sicurezza alla tua casa. Evita sprechi energetici e costi di riparazione con questi consigli.
Occorrente: Istruzioni della caldaia
Tempo necessario: 1 ore di lavoro
Complessità: 2 su 5
Abbassare la temperatura dell'acqua della caldaia
La temperatura dell'acqua della caldaia è regolata grazie a un  termostato interno.  Nelle caldaie più moderne, la massima temperartura raggiungibile è di 80 gradi celsius mentre quelle più datate possono raggiungere anche i 90 gradi. Più è alta la temperatura impostata, più la caldaia consuma energia e quindi più alti saranno i costi. Non è necessario tenere la caldaia alla massima temperatura per avere una casa confortevole.

Molte caldaie consentono di impostare manualmente la temperatura massima. Puoi impostare 70 gradi per il riscaldamento con termosifoni tradizionali e tra 40 e 55 gradi per il riscaldamento a bassa temperatura.
Temperatura dell'acqua corrente più bassa?
Le caldaie combinate possono produrre acqua calda sia ad uso igienico-sanitario sia per il riscaldamento. Queste hanno generalmente due termostrati ed è quindi possibile abbassare la temperatura dell'acqua corrente. Oppure se utilizzi un boiler elettrico per l'acqua calda, puoi scegliere tu la temperatura dell'acqua regolandone il termostrato.

Imposta la temperatura tra i 60 e gli 80 gradi celsius a seconda della stagione e dei tuoi consumi. Ti consigliamo di non scendere sotto i 60 gradi, perché potresti aumentare il rischio di legionella.
Suggerimento
Fai controllare e pulire regolarmente la tua caldaia per un funzionamento sicuro e ottimale. Per maggiori dettagli sulla manutenzione della caldaia, leggi l'attività "manutenzione e revisione caldaia".
Questi consigli sono utili? Condividili!