CONCIMARE E RASTRELLARE IL PRATO

Occorre avere cura del giardino per avere della bella erba verde. Qualche utile consiglio su come fare.
Occorrente: fertilizzante per giardini, rastrello o macchinario apposito
Tempo necessario: 4 ore di lavoro
Complessità: 2 su 5
Un bel prato verde, come fare?
Per far crescere un prato verde e rigoglioso occorre fare una buona manutenzione. Ecco qualche suggerimento per prendersi cura del giardino.
Tagliare l'erba regolarmente
Falcia il prato 2 volte a settimana e solo una volta a settimana in primavera. In questo modo l'erba rimane della lunghezza ottimale e si riduce notevolmente la comparsa di piante infestanti e di malattie dell'erba.
Irrigare regolarmente
Una buona idratazione del terreno è indispensabile per avere un bel prato. Annaffia regolarmente il prato, proprio come fai per le altre piante.

Puoi accorgerti che l'erba sta seccando quando il suo colore diventa bluastro. Bagnala immediatamente per rivitalizzarla. Puoi bagnare il prato in ogni momento della giornata, anche in pieno sole.
Fertilizzare il prato
Fertilizza il prato ogni 6-8 settimane, durante la stagione di crescita da Aprile a Ottobre. Il fertilizzante specifico per prato verde fornisce i nutrimenti necessari al manto erboso.

Se il prato è troppo asciutto, bagnalo prima di fertilizzarlo. Questo assicura il completo scioglimento dei granelli di concime ed evita che il terreno venga "bruciato" del fertilizzante.
Scarificare
È necessario "pettinare" il prato per raccogliere eventuale materiale morto ed evitare la comparsi di funghi. La scarificazione è indispensabile in autunno, per pulire il pranto prima della stagione invernale ed anche in primavera per rimuovere il muschio e le erbacce invernali e creare le giuste condizioni di aria e luce per l'attecchimento dei nuovi semi.

Eventuali zone brulle devono esser aggiustate con l'aggiunta di nuovo terriccio e livellate prima della risemina.
Questi consigli sono utili? Condividili!